La manichetta antincendio è una parte importantissima di un impianto antincendio, una delle più importanti.

Rappresenta il collegamento tra i rubinetti idranti alla lancia e trasporta così l’acqua dell’impianto antincendio dove serve.

Tutta la manutenzione serve a fare in modo che questo trasporto avvenga senza perdite di acqua.

Se la manutenzione viene fatta male o in modo non adeguato, la manichetta non solo potrebbe perdere acqua preziosa ma addirittura scoppiare.

 

Adesso immagina… scoppia un incendio in azienda, magari anche di poco conto.

All’inizio.

Ti avvicini con la lancia, apri l’acqua e la manichetta scoppia. In un attimo ti ritrovi impotente a vedere le fiamme crescere e ingoiare i sacrifici di una vita. E soprattutto ti ritrovi in pericolo di vita in mezzo al fuoco, lo stesso fuoco che pensavi di spegnere.

 

Cosa fare quindi per evitare di finire in questo incubo ?

 

Per prima cosa è molto importante acquistare prodotti di elevata qualità.

 

Il risparmio non è mai sinonimo di sicurezza ma rappresenta il suo opposto e non è la scelta migliore soprattutto quando è in gioco la vita nostra o dei nostri cari.

 

Esistono manichette con standard qualitativi molto bassi, spesso di provenienza cinese. Economiche certo, ma poco affidabili, pronte ad esplodere alla prima ispezione. O peggio, al momento del bisogno. Mi è capitato di veder scoppiare manichette appena comprate, nuove !

 

Meglio sempre puntare alla qualità, che per una manichetta significa garanzia di durata e maggior affidabilità.

 

Ma la qualità costruttiva  da sola non basta.

In questo link puoi vedere con i tuoi occhi un esempio di cosa succede se la manichetta esplode.

“Infernetto, esplode un incendio e anche la manichetta antincendio”

Incendio nella zona di via Dobbiaco e scoppia la manichetta per il rifornimento a ridosso della pineta. Via Martin Pescatore allagata

https://www.ilfaroonline.it/2018/08/25/infernetto-esplode-un-incendio-anche-la-manichetta-antincendio/235496/

Non solo l’esplosione della manichetta ha comportato un allagamento, ma è stato impossibile fare rifornimento di acqua per i pompieri.

Anche se le manichette ad una prima occhiata sembrano tutte uguali in realtà non lo sono, diciamo che ovviamente tu non puoi essere un esperto di come sono costruite le manichette ma senza dubbio puoi essere d’accordo con me se dico che scegliere la meno cara è una cosa stupida.

A che serve risparmiare alcune decine di euro se poi la manichetta scoppia quando serve ?

La tua azienda vale così poco?

La manutenzione delle manichette antincendio

Devi affidarsi ad un’azienda specializzata e con esperienza comprovata, in grado di aiutarti  nella gestione della manutenzione come da prescrizione normativa.

Ora qualche dettaglio. Abbi pazienza e leggi fino in fondo ne va della tua azienda.

 

La manichetta ha una tubazione in tessuto circolare di poliestere ad alta resistenza, con un sotto strato impermeabile in elastomerico.

 

Tutti materiali resistenti ad invecchiamento. Se di qualità, ben tenuti e controllati periodicamente da esperti sono in grado di durare molti anni. I diametri unificati sono UNI 45 e UNI 70, certificati secondo norma uni 9487.

Per non essere impreparato armati di ancora un po’ di pazienza e vediamo i riferimenti normativi.

I raccordi devono essere a norma uni 804 di tipo pesante. Scordati quelli leggeri, il raccordo leggero VVF , non è più accettato.

Raccordo UNI 804 vs raccordo VVF

Anzi, controlla. Se hai manichette acquistate da tempo è probabile non siano conformi, in pratica è come avere un’auto senza assicurazione .

Le legature devono essere eseguite come da norma UNI7422 con manicotto copri legatura a fascetta unica.

Se non vuoi perdere tempo attiva subito una manutenzione gratuita, i nostri tecnici te lo diranno subito => https://www.antincendionatalini.com/provaci-gratis/

 

I collaudi

 

Il collaudo è un altro aspetto delicato e importantissimo,  garantisce la reale efficacia delle manichette in caso di incendio.

Se hai dubbi riguardo a una manichetta non aspettare e non affidarti all’istinto, occorre mettere in campo il piano di manutenzione programmata che ne garantisca il funzionamento.

 

Te lo dico subito, ne ho viste a migliaia di manichette e ti assicuro che non si vede a occhio se una manichetta è deteriorata o se scoppierà : anche una manichetta nuova mai usata può scoppiare senza preavviso.

Il collaudo da fare è :

  • annuale alla pressione di rete
  • ogni 5 anni alla massima pressione di esercizio

Diffida da chi ti chiede 5 o 6 euro. Sono prese in giro.  I collaudi richiedono tempo per essere fatti nella maniera corretta.

Il collaudo annuale prevede un test a pressione di rete con aria. Se l’impianto ha 6 bar, il collaudo è fatto alla stessa pressione.

Per normativa non ci devono essere trafilamenti o screpolature di nessun tipo.  

 

Ogni 5 anni tutte le tubazioni devono essere sottoposte alla massima pressione di esercizio come specificato nelle norme 671-1 e/o 671-2 (12 bar per un minuto primo).

Ma c’è un però.

Le manichette non hanno propria matricola, la cosa migliore è  numerarle e gestirle come se esistesse, in questo modo le posso gestire singolarmente ognuna con le proprie scadenze di collaudo.

Per farti capire, ad una manichetta registrata come numero 1 del 2016 dovrai fare collaudo idrostatico nel 2021 e così via per le altre in modo da poter sempre .

Devi quindi gestirle esattamente come se fossero dei veri e proprio estintori anche nel registro antincendio.

Il nostro sistema manutenzione protetta nasce per farti le manutenzioni secondo le normative e mentre lo fa ti protegge !

  • Se prendi una multa per colpa nostra la paghiamo noi
  • Se un’attrezzatura antincendio non funziona ti pago i danni materiali
  • Solo manutentori iper-formati da te, nessun improvvisato
  • Siamo specialisti facciamo solo questo da oltre 30 anni  

 

Se non sei sicuro dello stato di manutenzione delle tue manichette clicca il link qua sotto per richiedere un sopralluogo gratuito e controllare se sono conformi o no.

 

https://www.antincendionatalini.com/provaci-gratis/

Non preoccuparti, non costa nulla, facciamo tutto noi.

Ma agisci subito!

Punto primo => I posti sono limitati perché per noi è un servizio molto costoso e ci distrae dai nostri clienti abituali, quindi limitiamo ai primi 5 imprenditori più veloci di ogni mese.

Punto due => Se ti fanno una ispezione e le tue manichette scoppiano o non sono a norma rischi la denuncia penale e la chiusura dell’attività.

Per dormire sonni tranquilli clicca il link subito !

https://www.antincendionatalini.com/provaci-gratis/

Alla prossima

 

Alessio